TREKKING & BICI: il piacere del tempo libero

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


La ciclabile della Muzza

Percorsi in MTB

Il Canale della Muzza deriva le acque dal fiume Adda presso Cassano (MI), e dopo un tragitto di circa 73 chilometri attraverso le campagne lodigiane le restituisce a Castiglione d'Adda (LO). Fu scavato secoli fa, e il suo toponimo sembra derivare dalla famiglia Mutia, a cui appartenevano gran parte delle terre limitrofe. Contrariamente ai Navigli milanesi, la Muzza non fu mai resa navigabile. Lungo il corso d'acqua sono infatti assenti le conche di navigazione, e non ci sono nemmeno centri abitati così importanti per il commercio dei tempi. La funzione del canale artificiale fu legato all'agricoltura. Attraverso numerose bocche di derivazione le acque prendevano direzioni ramificate per irrigare le terre della pianura lodigiana. Oggi la Muzza propone un piacevole itinerario ciclabile lungo i suoi argini sterrati, servendosi di tanto in tanto di strade secondarie e qualche sentiero. Lontananza del traffico motorizzato, natura e contesto agricolo sono la carta di identità di questo lungo percorso da affrontare in bicicletta...



Il castello di Cassano d'Adda (MI) all'incile del Canale della Muzza.

PROVERBIO LODIGIANO

La buca l'é mai sstraca,
se la ssa nò de vaca.

La bocca mai si stanca,
se non ha sapor di formaggio.


La volpe: furba e schiva,
difficile da vedere, ma
presente nelle campagne
della Pianura Padana.


La guida scritta da Albano Marcarini
dettagliata con cartine e meticolose
descrizioni sul percorso. Per maggiori
informazioni:
www.vasentiero.it


Torna ai contenuti | Torna al menu