TREKKING & BICI: il piacere del tempo libero

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Il Lago di Mezzola

Itinerari in Kayak

Il lago di Mezzola è una piccola oasi ricca di bellezze naturali situata a nord del lago di Como, nella vallata ormai pianeggiante allo sbocco della Valchiavenna.

Il fiume Mera, che sgorga dalle viscere del Pizzo Duan nel Cantone Svizzero dei Grigioni, dopo un tragitto tortuoso di circa 50 chilometri diventa immissario del bacino di Mezzola. Nel passato il Lario sommergeva completamente quello che oggi è il territorio paludoso del Pian di Spagna, formando così un lago unico che raggiungeva la Valchiavenna. L'odierno abitato di Samolaco che dista qualche chilometro più a nord del lago di Mezzola, un tempo era il porto superiore del Lario. Il toponimo deriva appunto da Summo Laco (sommità del lago) dove attraccavano i comballi, imbarcazioni a fondo piatto sospinte a vela e a remi, adibite al trasporto delle merci dirette in Svizzera e Germania.
I maggiori centri abitati che sorgono lungo la sponda orientale sono i paesi di Verceia e Novate, che godono del bellissimo panorama lacustre. Il lato occidentale è molto impervio, sovrastato dalle pareti rocciose del Brentaletto sulle quali nidificano diverse specie di rapaci. Sopra questa rupe un tempo transitava il
Sentiero della Regina, un lungo tragitto di sentieri e mulattiere che collegava Como ai passi alpini del Settimo, del Giulio, dello Spluga, del Maloya, percorso a piedi o a dorso di mulo dai pellegrini e dai commercianti diretti all'estero. Il toponimo di questa Via è attribuito alla Regina Teodolinda, vissuta nel VI° secolo.
Le acque del lago sono particolarmente ricche di fauna ittica: trota, agone, lavarello, luccio, cavedano, persico, alborella...
La Riserva Naturale del Pian di Spagna tutela l'ambiente circostante. Si tratta di una vasta zona umida e paludosa ricca di vegetazione lacustre come canneti e ninfee, popolate da numerose specie di anfibi e uccelli migratori. Nelle distese dei campi adiacenti viene coltivato il granoturco, piantumati alberi da frutta, e si falcia l'erba da fieno. Il kayak è il mezzo ideale per inoltrarsi ad esplorare questo piccolo mondo con le sue attrattive. Una volta raggiunta la sommità del lago di Mezzola, chi volesse risalire brevemente il fiume Mera troverà sulla destra orografica il Tempietto di San Fedelino, risalente al X° secolo. Si tratta di un piccolo edificio romanico dedicato a San Fedele, soldato convertito al cristianesimo decapitato intorno al 303 durante le persecuzioni di Diocleziano perchè si rifiutò di fare offerte sacrali agli
Dei prima di una guerra...



























scorri le diapositive quì accanto
e clicca sopra per ingrandirle.


VISITA IL SITO WEB


www.piandispagna.it






Tra gli invertebrati della
Riserva Naturale del Pian di Spagna
spiccano la vipera e la biscia d'acqua.


Carta Kompass n°92
scala 1:50.000
Chiavenna
Val Bregaglia


Torna ai contenuti | Torna al menu